scritto da James

TORNERO'

Sono partito consapevole di non completarlo perché sarei dovuto rientrare per lavoro. Dovevo cercare me stesso. ...e Jacob mi ha chiamato. ...e ho risposto....il cammino è il cammino in cui sei te stesso spogliato dalla classe di appartenenza. ..li sei come gli altri a prescindere di essere operaio o medico....o ministro...li sei te co i tuoi dolori i tuoi pensieri i tuoi pregi...li ti aiuti e sei aiutato....se vuoi stare solo stai solo se vuoi conforto hai su qualcuno su cui contare...li preghi..piangi ...e ti riscopri e scopri tante persone che poi nn perdi più. ...perché? Perché conosciute nella loro spontaneità senza veli.....Sono tornato piangendo perché ho lasciato qualcosa da completare...che completerò dall'inizio nuovamente.  Ho lasciato persone che sono diventate amiche anche se distanti.. nulla ci ferma a rivedersi, nemmeno i tanti km...il cammino è il cammino....farlo per credere...descriverlo non si può.

Condividi:

leggi le storie di #serendipity

prosegui il Cammino

Torna al Catalogo

Condividiamo i Passi

raccontaci la tua Storia

Scrivici