scritto da #iomincammino

DA ULTIMI A PRIMI

“Gli ultimi saranno i primi” è la classica frase di circostanze per chi si auto-consola quando arriva tardi… ma sul Cammino tutto è il contrario di tutto, e arrivare con calma a Gragnon godendosi ogni singolo passo è stata la nostra fortuna. Si, perché ci avevano detto di andare all'Auberge a fianco della chiesa (donativo), i veterani elogiavano un ‘ospitalità straordinaria e le aspettative non sono state tradite. 40 posti per 92 pellegrini, un esubero gestito con maestria calore che ricorderemo per sempre. Chi non aveva il letto (noi) ha avuto un materassino da poggiare a terra, e chi (sempre come noi) è arrivato tra gli ultimi, quando ogni singola mattonella era ricoperta da un materassino, si è sentito dire: “benvenuto pellegrino, qui è abitudine non dire di no a nessuno, non ti preoccupare, per questa notte il tuo posto sarà in Chiesa, nello spazio dedicato al coro”… e così da ultimi siamo diventati primi, privilegiati, invidiati (in senso buono) per quel giaciglio straordinario, carico di suggestione. “Non di solo pane vive l'uomo, ma anche delle amicizie, delle relazioni che si fanno nella vita, delle situazioni che scaldano il cuore… come adesso tra di noi, che senza il Cammino non ci saremmo mai conosciuti” così il prete a concluso la messa per poi invitarci alla sua tavola “siamo molto felici di avervi qui, anche se oggi siete tantissimi… e se il posto non è abbastanza il cuore è grande per tutti, siamo una famiglia che ha camminato fino a qui e domani si rimetterà in marcia insieme verso Santiago, e lungo strada ci terremo d'occhio l'un l'altro, e se vedremo uno a terra lo aiuteremo ad alzarsi… e se c'è qualcuno che ha un materassino in più è arrivato il momento di dirlo perché sono appena arrivati due nuovi pellegrini e non sappiamo più dove metterli!”. La cena era ottima, ma non ricordo minimamente cosa ho mangiato, è stato tutto merito di un'ottima compagnia che ha reso assolutamente “speciale” e imperdibile (… per voi che arriverete ancora più tardi di noi!) la tappa di Gragnon.

Buen Camino!

Condividi:

leggi le storie di #serendipity

prosegui il Cammino

Torna al Catalogo

Condividiamo i Passi

raccontaci la tua Storia

Scrivici
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]